Via Monneret de Villard

MILANO INTERNAZIONALE

DETTAGLI

Periodo di realizzazione dell’intervento:
2017-2019 – Realizzazione
Fine cantiere: Settembre 2019
Numero appartamenti 274 alloggi per un totale di 450 posti letto.
Dimensione delle abitazioni: Diversi tagli e dimensioni dal monolocale al bilocale

In-Domus Milano Internazionale, aperto il 1 Settembre 2019, ridefinisce i più elevati standard qualitativi nello student housing milanese. Offre tutti i servizi per rendere lo studio maggiormente piacevole e produttivo in un ambiente sicuro.
L’area è ben servita dal trasporto pubblico, nelle vicinanze si trova la fermata del treno Milano Greco Pirelli e della linea metropolitana M5 Bicocca che in pochi minuti collega alla Stazione Ferroviaria Porta Garibaldi e al resto della città. In prossimità del Campus è possibile trovare la fermata del Tram 7 che permette di raggiungere velocemente la fermata della metropolitana M1 Precotto.
L’edificio è un’opera di 15 piani fuori terra con strutture portanti in carpenteria metallica (500 tonnellate di acciaio) e solai “slim floor”.
Le peculiarità della carpenteria metallica e l’ampio ricorso all’acciaio strutturale hanno garantito la progettazione di un edificio con criteri avanzati di eco compatibilità e risparmio energetico, nel pieno rispetto dei vincoli paesaggistici, sicuro di fronte alle azioni sismiche, coniugando gli aspetti di socialità e collettività propri degli studentati.
L’obiettivo del progetto è stato di realizzare un nuovo e grande edificio adibito a residenza per chi studia a Milano ed in particolare nel quartiere universitario della “Bicocca”, antistante al Teatro degli Arcimboldi, all’interno dell’area del polo studentesco. L’immobile si compone di 15 piani fuori terra e di 2 piani interrati, per un totale di 17 piani costruiti. I posti letto sono tutti collocati tra il primo e il quindicesimo piano dello stabile. Circa la metà della superficie del quindicesimo piano è occupata da una palestra con vista sullo skyline di Milano e la cerchia alpina. I piani quinto, ottavo e undicesimo dispongono di lounge panoramiche. Il piano terra ed il primo piano interrato (illuminato da luce solare) sono destinati ad ampi a spazi comuni, comprensivi di lounge, sale studio, ristoro e svago. Il piano interrato dà accesso ad un ampio “back-yard”.
A caratterizzare visivamente l’edificio è un’alternanza tra facciate vetrate tamponate con vetri di 4 diverse colorazioni e rivestimenti metallici di colore bianco, un rigore geometrico che dialoga con gli edifici circostanti.
Le soluzioni abitative includono la camera singola, quella doppia, appartamenti con due camere singole. Al quindicesimo piano è collocata una zona “co-living” che gravita su una lounge esclusiva.
La residenza universitaria è operativa da settembre 2019.
REALIZZAZIONE PROGETTO ARCHITETTONICO
Studio CAPUTO

GESTIONE DELLA RESIDENZA
In-Domus